Eroi ed eroine
della mitologia greca

Qui troverete un elenco di vari personaggi - eroi ed eroine, re e regine, principi e principesse che compaiono nella mitologia greca (praticamente tutti coloro che non erano dèi o dee).

Cliccate sui loro nomi per saperne di più (vi prego di avere pazienza con me, per il momento non ci sono tanti collegamenti).







Acheo - il capostipite degli Achei.

Achille – il più grande eroe della guerra di Troia

Admeto – re di Fere, in Tessaglia, che tentò di aggirare la morte con l'aiuto del dio Apollo.

Adone - un bellissimo giovane che fu amato da Afrodite.

Agamennone - il comandante dei greci durante la guerra di Troia.

Agave - una nereide

Agelao – il nome di più personaggi

Aiace - uno dei più grandi eroi della guerra di Troia

Alcesti / Alceste – moglie di Admeto, pronta a sacrificarsi per lui.

Alcmena - madre di due gemelli da due padri diversi; uno dei due figli fu il famoso Ercole.

Alcmeone – uno degli Epigoni, condusse la seonda spedizione contro Tebe.

Amazzoni – popolo di donne guerriere

Anchise – eroe di Troia, amato da Afrodite, con cui ebbe Enea

Andromaca - moglie di Ettore, che perse tutti i suoi cari nella guerra di Troia

Andromeda – principessa che doveva essere sacrificata ad un mostro marino, ma fu salvata da Perseo e ne diventò sua moglie.

Anfiarao – un indovino della città di Argo

Anfitrione – sposo di Alcmena e padre del secondo gemello di lei, Ificle

Anteo – nome di più personaggi, il più noto era un gigante, figlio di Gea e Poseidone

Aracne – una bravissima tessitrice che ha fatto a gara con chi non doveva

Arianna – figlia di re Minosse, aiutò l'eroe Teseo con il famoso filo

Arione – nome di un re, ma anche di un cavallo immortale

Ascanio – figlio di Enea

Atalanta – principessa abbandonata dal padre su una montagna, perché lui voleva un maschio. Quando crebbe e diventò una brava cacciatrice, lui finalmente la riconobbe. Ma ce n'è di più... (PS: la squadra di calcio venne molto, ma molto dopo!)

Atreo – re di Micene e padre di Agamennone e Menelao, che uccise i suoi nipoti e mise in moto una terribile vendetta.

Top



Bauci - una vecchietta pia, sposa di Filemone.

Bellerofonte - un eroe che ha ucciso la Chimera; per la seconda parte della sua storia, cliccate qui:

Bellerofonte e Pegaso

Brise / Briseo – sacerdote di Apollo, padre di Briseide

Briseide – una principessa che fu data ad Achille come premio di guerra; Agamennone è riuscito a portargliela via... e da qui parte la trama dell'Iliade

Top



Cadmo – un principe fenicio considerato il fondatore della città di Tebe e l'inventore dell'alfabeto fenicio, dal quale si ispirarono i greci per il loro alfabeto.

Caronte – il traghettatore che trasportava le anime dei morti nell'oltretomba, attraversando il fiume Acheronte.

Cassandra – principessa alla quale Apollo donò la facoltà di preveggenza ma, quando lei respinse il suo amore, il dio la condannò a non essere mai creduta.

Castore – figlio mortale di re Tindareo e di Leda e gemello dell'immortale Polluce (che era figlio di Zeus).

Cecrops – nome di due re leggendari di Atene.

Cefalo – un mortale amato dalla dea Eos, il quale però continuava ad essere innamorato dalla moglie.

Cefeo – nome di alcuni re.

Clitennestra / Clitemnestra – sorella della bellissima Elena, che riuscì a fare ciò che la guerra di Troia non era riuscita (cioè ammazzare il marito, Agamennone).

Clori – nomi di più donne.

Circe - una maga con la brutta abitudine di trasformare gli uomini in maiali.

Creonte – fratello di Giocasta e zio di Edipo. Fece di tutto pur di non essere re di Teba, ma alla fine dovette accettare, dopo che Edipo andò in esilio a seguito dello scandalo di aver sposato la propria madre.

Creso – re della Lidia, diventato anche personaggio mitologico. Era famoso (e lo è ancora) per le ricchezze accumulate.

Crise – sacerdote di Apollo, padre di Criseide.

Criseide – figlia di Crise, presa come bottino di guerra da Agamennone; al suo rifiuto di renderla al padre, Apollo scateno la pestilenza tra i greci.

Crisippo – un povero giovane che fece una brutta fine in tutte le varianti del suo mito.

Top



Danae - la madre dell'eroe Perseo.

Danaidi – le 50 figlie di Danao, punite per aver ucciso i loro mariti; poverine, lor erano soltanto delle pedine in un gioco politico più grande di loro.

Danao – personaggio legendario che ebbe 50 figlie; siccome non voleve che esse sposassero i cugini, costruì la prima nave mai fatta, per scappare. Alla fine le figlie furono obbligate a sposarsi ai cugini e lui troverò la soluzione perfetta per far fare a tutti una brutta fine.

Dardano – un figlio di Zeus che fondò la città di Dardania.

Dedalo – famoso inventore e costruttore del labirinto, ed anche il primo uomo a volare.

Deianira – l'ultima moglie di Ercole, che volle renderlo un marito fedele... purtroppo, questo portò alla morte dell'eroe.

Deifobo – un principe troiano.

Demofonte – un re di Atene, figlio di Teseo.

Diomede – re di Argo che lottò nella Guerra di Troia.

Top



Ecuba – regina di Troia, moglie di re Priamo e madre di Ettore, Paride e Cassandra, tra gli altri.

Edipo – figlio del re di Tebe che fece di tutto per evitare la sua sorte, senza sapere che ogni sua mossa lo portava più vicino al compimento di quel destino a cui tentava di sfuggire.

Eete – un figlio del dio del sole Elio, re di Colchide e padre della disgraziata Medea, che uccise il proprio fratello.

Egeo – re di Atene e padre di Teseo, che morì per non aver verificato con cura le notizie.

Egisto – re di Micene che non prese parte alla Guerra di Troia; invece, pensò bene di sedurre Clitemnestra, la moglie di Agamenone, e di convincerla ad uccidere il marito al ritorno dalla guerra.

Elena - la donna più bella del mondo, usata come scusa per scatenare la guerra di Troia.

Eleno – fratello gemello di Cassandra.

Elettra – l'infelice figlia di Agamennone e Clitemnestra, che aiutò suo fratello a vendicare la morte di suo padre.

Enomao – figlio di Ares, che aveva la brutta abitudine di uccidere i pretendenti alla mano di sua figlia, a causa di una profezia.
Eracle – il più importante eroe della mitologia greca.

Eretteo – il fondatore di Atene.

Ermione – figlia di Elena e Menelao.

Eteocle – il primogenito di Edipo.

Ettore – principe troiano ed eroe della guerra di Troia.

Euristeo – re di Tirinto, che ebbe suo cugino Ercole come servo.

Europa – principessa fenicia rapita da Zeus, che diede il nome al nostro continente.

Top



Fedra – moglie di Teseo. Il suo amore per il figliastro la portò a fare cose davvero sceme dalle conseguenze tragiche.
Fetonte – figlio di Apollo o di Elio, chiese di guidare il carro del Sole. Ma guidare senza patente poteva portare alla morte, anche nell'antichità. Comunque, il suo mito potebbe riferirsi ad un avvenimento molto interessante.
Filemone - un vecchietto che offrì ospitalità a degli dèi travestiti da mendicanti.
Filottete – un amico di Ercole che fu abbandonat su un'isola perché aveva un piede puzzolente. I greci lo recuperarono dopo un po', perché seppero che la guerra di Troia non poteva essere vinta senza di lui.
Flegia – figlio di Ares e re dei Lapiti.
Frisso – figlio di Nefele, salvato dalla morte dall'ariete dal vello d'oro.

Top



Ganimede – un bellissimo giovane che diventò coppiere degli déi.

Gelanore – un re di Argo che diede il duo regno a Danao (perché così aveva detto un oracolo)

Giasone – capo degli Argonauti, che andarono a cercare il vello d'oro.

Giocasta – la madre e la moglie – senza saperlo – di Edipo. Siccome i due ebbero dei figli insieme, vuol dire che lei divenne nonna dei propri figli, vero?

Glauco – un pescatore che mangiò un'erba magica e divenne immortale. Amò Scilla e fu amato da Circe.

Top



Nella mitologia greca c'erano dei personaggi il cui nome cominciava con la H, ma in italiano questo suono non esiste, per cui i vari nomi si trovano di solito sotto la E o la I.

Top



Ificle – fratello gemello di Eracle, ma con un padre mortale.

Ifigenia – figlia di Agamennone e Clitemnestra, sacrificata alla dea Artemide.

Ippolita – regina delle Amazzoni, uccisa per la sua cintura, che aveva ricevuto da suo padre, Ares.

Iolao – figlio di Ificle e nipote di Eracle.

Ismene – figlie di Edipo e sorella din Antigona.

Issione – re dei Lapiti, che fu punito per il suo peccato ad essere legato ad una ruota di fuoco.

Top



La lettera J non esisteva nell'alfabeto greco; è stata introdotta nel latino per rappresentare una “i” lunga, cioè “ii”. Siccome non si usa nemmeno tanto in italiano... non troverete dei nomi italiani di eroi ed eroine della mitologia greca che inizino con la J.

Top



In questo caso, invece, K era un lettera dell'alfabeto greco, ma nei nomi è trasliterata di solito come C, quindi troverete i nomi dei vari personaggi sotto la C.

Top



Laerte – re di Itaca e padre di Odisseo; prese parte alla spedizione degli Argonauti. Si ritirò nella sua fattoria quando il figlio andò a lottare nella guerra di Troia.

Laomedonte – re di Troia, che ebbe Poseidone ed Apollo come servi. Gli dèi furono puniti da Zeus ad aiutarlo a costruire le mura di Troia ma, quando Laomedonte si rifiutò di pagarli, si vendicarono sulla città. Era anche padre di Priamo.

Licaone – re di Arcadia, che aveva la brutta abitudine di ucidere dei bambini, in tutte le versioni del suo mito. Zeus lo punì, trasformandolo in un lupo.

Lisistrata – non era un personaggio della mitologia greca, ma di una commedia di Aristofane – tentò di unire le donne della Grecia, per obbligare gli uomini a mettere fine alla guerra del Peloponneso. Per questo ho deciso di inserirla nella lista degli eroi ed eroine.



Laerte – re di Itaca e padre di Odisseo; prese parte alla spedizione degli Argonauti. Si ritirò nella sua fattoria quando il figlio andò a lottare nella guerra di Troia.

Laomedonte – re di Troia, che ebbe Poseidone ed Apollo come servi. Gli dèi furono puniti da Zeus ad aiutarlo a costruire le mura di Troia ma, quando Laomedonte si rifiutò di pagarli, si vendicarono sulla città. Era anche padre di Priamo.

Licaone – re di Arcadia, che aveva la brutta abitudine di ucidere dei bambini, in tutte le versioni del suo mito. Zeus lo punì, trasformandolo in un lupo.

Lisistrata – non era un personaggio della mitologia greca, ma di una commedia di Aristofane – tentò di unire le donne della Grecia, per obbligare gli uomini a mettere fine alla guerra del Peloponneso. Per questo ho deciso di inserirla nella lista degli eroi ed eroine.

Top



Medea – una maga che divenne moglie di Giasone; per risolvere i vari problemi della vita, la sua unica soluzione era ammazzare
Melanippe – nome di più personaggi
Meleagro – uno degli Argonauti; uccise il cinghiale calidonio
Melibea – il nome di più eroine della mitologia greca, di cui una ebbe una storia d'amore con un lieto fine!
Memnone – figlio di Eos, re di Etiopia, che sostenne i Greci durante la guera di Troia
Menelao – re di Sparta e marito di Elena, per la quale iniziò la guerra di Troia
Mida – re di Frigia, che voleva poter trasformare in oro tutto quello che toccava. Vi dico solo che non è finito bene.
Mileto – un figlio di Apollo, il fondatore della città di Mileto
Minose – un re di Creta, che ha ordinato la costruzione del Labirinto; dopo la sua morte è diventato giudice negli inferi
Mirmidone – un figlio di Zeus, antenato del legendario popolo dei Mirmidoni, dei valorosi guerrieri condotti da Achille
Mirra – la madre di Adone, trasformata in un albero
Mirtilo – figlio di Ermes. Sinceramente, non capisco perché viene considerato eroe, dato che ha tradito il suo padrone e poi ha maledetto Pelope mentre stava morendo

Top



Narcisso – un bellissimo cacciatore che si innamorò della sua stessa immagine.
Nausicaä – principessa della Feacia, che aiutò Odisseo dopo uno dei suoi vari naufragi.
Nefele – una ninfa delle nuvole, che mandò un ariete alato dal vello d'oro a salvare i suoi figli dalla morte.
Neottolemo – figlio di Achille; una profezia affermava che la guerra di Troia sarebbe stata vinta se lui avesse partecipato.
Nestore – re di Pilo. Prese parte alla caccia del cinghiale calidonio ed alla guerra di Troia. Era considerato un vecchio saggio, ma solo perché sapeva parlare bene – spesso, i risultati dei suoi consigli erano disastrosi.
Niobe – figlia di Tantalo, che si vantò di essere migliore di Latona perché aveva 14 figli. Ma Apollo e Artemide decisero di vendicare questa offesa... lasciandola senza figli.

Top



Odisseo – re d'Itaca che ha avuto un ruolo importante nella Guerra di Troia. Il viaggio di ritorno a casa durò dieci anni ed fu raccondato da Omero dell'Odissea. In italiano viene chiamato spesso Ulisse, ma questo è il suo nome latino.
Oineo – re di Calidone, che ha indetto la caccia al cinghiale calidonio.
Onfale – regina della Lidia, di cui Ercole fu schiavo per un anno.
Orestes – figlio di Clitennestra e Agamennone, che uccise sua madre per aver tradito suo padre.
Orfeo – l'artista per ecellenza, che poteva far tutto il mondo fermarsi ad ascoltare la sua lira. Era quasi riuscito a riportare in vita sua moglie, Euridice, ma per l'impazienza la perse per sempre.
Orion – un gigante cacciatore, che morì o per essersi vantato di poter uccidere tutti gli animali della Terra, o perché era amato da Artemide.

Top





Pandora - la prima donna mortale
Paride – figlio di Priamo, re di Troia, il cui giudizio a favore di Afrodite lo aiutò ad ottenere la bellissima Elena come premio, dando così inizio alla Guerra di Troia.
Partenopeo – figlio di Atalanta, partecipò alla spedizione dei Sette contro Tebe.
Patroclo – il migliore amico di Achille, venne ucciso in battaglia mentre indossava le armi dell'eroe.
Pasifae – figlia di Elio, sorella di Circe, moglie di Minosse e madre dell'orribile Minotauro (ma ebbe anche dei figli normali).
Peleo – Un buon amico di Ercole. Dopo aver ucciso accidentalmente alcuni membri della sua famiglia, riuscì a sposare la ninfa Teti e diventò padre di Achille. Le sue nozze furono l'evento che causò la guerra di Troia.
Pelia – figlio di Poseidone, re di Iolco, che mando Giasone a cercare il Vello d'Oro.
Pelope – figlio di Tantalo, che riuscì a vincere la corsa di carri con Enomao. La sua storia è piena di tradimenti, che furono anche la causa della maledizione sulla sua famiglia (conosciuta come “maledizione degli Atridi”, anche se era cominciata con Pelope).
Penelope – la fedele moglie di Odisseo, che lo aspettò per ben 20 anni.
Pentesilea – figlia di Ares e regina delle Amazzoni. Combatté nella Guerra di Troia e fu uccisa da Achille.
Perseo - figlio di Zeus, il primo eroe della mitologia greca, che ebbe moltissime avventure:
Uccise la Medusa
Salvò Andromeda da un mostro marino
Pigmalione – uno scultore che si innamorò di una sua statua.
Pilade – il cugino e miglior amico di Oreste.
Piritoo – re dei Lapiti e miglior amico di Teseo. Al suo matrimonio con Ippodamia, i Centauri si ubriacarono e tentaronò di rapire le donne, e i Lapiti li combatterono.
Pirra – figlia di Pandora ed Epimeteo; insieme a suo marito, Deucalione, sopravvise al diluvio che mise fine all'Età dell'oro e ripopolò la terra... ma sapete come?
Polinice – un figlio di Edipo, che fu maledetto da suo padre per non averlo rispettato.
Priamo – re di Troia durante la celebre guerra.
Procuste – un brigante, figlio di Poseidone, che uccideva i viandanti tentando di portarli alla misura del suo letto.
Psiche - la rappresentazione greca dell'anima

Top



Nell'alfabeto greco non esisteva la lettera Q, quindi non ci sono dei nomi di eroi o eroine che comincino con la Q.

Top



Radamanto/Radamante – un re e legislatore saggio, figlio di Zeus ed Europa, che diventò uno dei giudici dei morti.
Reso – un re della Tracia, alleato della città di Troia, il quale però non è riuscito a combattere sul campo. Aveva dei cavalli bellissimi, che erano stati menzionati in una profezia sulla sorte della città.

Top



Sarpedonte – il norme di tre personaggi. Uno di loro partecipò alla guerra di Troia e, siccome la sua sorte era di morire per mano di Patroclo, suo padre, Zeus, volle opporsi alla sorte.
Semele – figlia di Cadmo ed Armonia, che ebbe una tresca con Zeus. Insistette a vedere la vera forma di Zeus e fu uccisa dalla luce dei suoi fulmini. Comunque, il bebé che portava in grembo, il dio Dionioso, fu salvato e più tardi nacque dalla coscia del padre.
Sisifo – fondatore della città di Efira (oggi Corinto), che era molto astuto. Per essersi creduto più intelligente di Zeus, qundo morì, fu punito a spingere un masso in cima ad una collina. Peccato che il masso rotolava di nuovo a valle! Ma, prima di questo, l'astuto re era riuscito a incatenare la Morte, così, per un bel po', nessuno morì più!
Stentore – un araldo dei greci nella guerra di Troia, che aveva una voce forte come quella di cinquanta uomini.
Stenebea – una principessa innamorata di Bellerofonte. Tentò di sedurlo ma, al suo rifiuto, lo accusò ingiustamente davanti al proprio marito.

Top



Tantalus Telamon Telegonus Telemachus Telephos/Telephus Theobule Thersander Thersites Theseus Thespius Thisbe Thyestes Tiresias Tyndareus

Top



Ucalegon Ulysses

Top

Top

Top



Xanthus Xuthus

Top

Top




Zagreus Zeuxippe Zeuxippus

Top

Pagina iniziale

Dèi greci

Dee greche

Eroi ed eroine

Miti greci