Caerus Dieu grec d'opportunité

Caerus Dio greco d'opportunità (chiamato anche Kairos) ère infatti uno spirito. Ha personificato il momento favorevole che viene e passa rapidamente. En greco c'erano libération conditionnelle par "tempo": "chronos", il tempo lineare, il tempo chronologico e "kairos", un momento dans une période indéterminée quand même qualcosa di speciale può succedere. L'ère de l'equivalente romano Tempus o Occasio.

Pausanias ha detto à l'ione de Chios ha fatto Caerus / Kairos, in un inno dedicato al dio, "il figlio più giovane di Zeus". Era rappresentato come un giovane con un frère de capelli sulla fronte, menter la schiesse la testa ère rasata. Aveva ali in piedi e si muoveva molto velocemente. Il tufo di capelli ha significato che si può cogliere opportunità / fortuna mentre si avvicina a te, ma se manca, ne puoi fare niente dopo che sia passato (pour le dieu grec ou le hasard non aveva capelli sul retro della testa). Aesop ha detto che nemmeno Zeus poteva lui prend lui-même, dopo aver superato, e che era un simbolo di "il breve momento en cui le cose sono possibili".

Davanti allo stadio d'Olympia c'erano due altari, uno dedicato a Hermes et l'altro a Caerus.

Callistrus descrisse una statue du dieu grec Caerus, fatto da Lysippos, che sembrava vivo. Il dio era rappresentato da un giovane cheveva a pieda alati e stava in piedi sulla punta del piede su una sfera. Aveva tronchi sulla fronte, ma la parte posterior della testa aveva capelli molto brevi. La statua sembrava davvero scintillare e il dio sembrava galleggiare nell'aria.

Qualcuno gli spiegò il significato della statua: l'ali sui suoi piedi significano la rapidità, la bellezza est sempre opportuna et la serrature di capelli sulla fronte hanno significato che bisogna cogliere l'opportunità mentre si avvicina, perché dopo il momento in cui l'azione passa non riesce a recuperarlo.

Ma pensée pour la gestion Callistrus menziona est infatti l'épigramme de Posidipo, scolpito sulla statua:

"Chi ère lo scultore et da dove proveniva? Da Sikyon.

Qual era il suo nome? Lisippo.

E chi sei tu? Il tempo che contrôla tutte le cose.

Perché ti trovi en punta di piedi? Sto correndo.

Perché hai un paio di ali sui tuoi piedi? Volo avec il vento.

Perché hai un rasoio nella tua mano destra? Venez un promemoria par le persone à son plus proche nitida di qualsiasi bordo tagliente.

Perché un pizzico di capelli sul tuo viso? Quindi chi m'incommode può farmi prendere dai capelli.

E perché, en nome del cielo, est la parte posterior della tua testa calva? Perché, je ne sais pas trop comment faire, mais je ne sais pas trop comment, mais je ne sais pas trop.

Perché l'artista ha scolpito? Per te, strano, mi ha messo sul portique per imparare qualcosa. "

Questa Statua est un modèle pour le changement de climat de Kairos nei tempi antichi e anche nel Medioevo. Un bassorilievo à marmo di Trogir (Croatie) probabilmente rappresentava questa statua.

Dans ce tableau de Francesco Salviati, vous pouvez voir le dieu grec de l'opportunité Caerus (dans ce cas, les ailes sont sur les épaules).

Caerus Greek god of opportunity - Francesco Salviati



Custom Search